TRACCE DI STORIA | Itinerari della Grande Guerra


Si sta come d'autunno sugli alberi le foglie.

Alla scoperta di una delle pagine più importanti del Novecento italiano, la Prima Guerra mondiale, un evento che non interessò solo gli eserciti, ma sconvolse la vita intera degli stati.

La prima guerra combattuta per terra, per mare e in cielo, utilizzando nuove armi (aerei, carri armati, sottomarini e gas asfissianti) che causarono più di 16 milioni di morti.

Per 1250 giorni la parte nord-orientale del paese, dai passi alpini tra Lombardia ed Alto Adige fino al Carso isontino, divenne un gigantesco campo di battaglia con al centro il Veneto, dove la guerra fu sempre presente e vide gran parte delle sue terre come scenario delle più grandi battaglie tra l'esercito italiano e quello austro-ungarico.

Oggi Veneto e Friuli Venezia Giulia offrono interessanti itinerari alla riscoperta di quei luoghi, i cui memoriali, monumenti e trincee mantengono ancora vivo il ricordo di quella tragica pagina di storia.


Tanti sono gli itinerari che abbiamo disponibili, un'occasione per vivere queste regioni anche sotto altre sfumature.

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti